SprechiAMO: economia e cultura antispreco

Riflettiamo con i giovani: l’attenzione all’altro è anche contrastare lo spreco. 

Il 28 Novembre nel castello di Sannicandro #SprechiAMO: economia e cultura antispreco. 

In occasione delle III giornata mondiale dei Poveri indetta da Papa Francesco, accompagnata dal messaggio “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”, la Caritas di Sannicandro di Bari ha organizzato un incontro pubblico per riflettere sulla povertà e sullo spreco “#SprechiAMO, economia e cultura antispreco”. L’incontro si terrà giovedì 28 Novembre,  nella sala Sveva del Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari, alle ore 19:30.

Si vuole continuare a riflettere, dopo l’attenzione che i giovani delle comunità parrocchiali hanno voluto dare proprio su questo argomento durante l’ultima edizione della sagra delle olive. 

Oltre a dare consigli e ricette per ridurre lo spreco in casa, i giovani, hanno recuperato più di 20 kg di pane invenduto(eccedente) tra gli esercizi commerciali del territorio. Lo stesso pane è stato riproposto ai passanti con olio extravergine di oliva come esempio di merenda semplice, sana e gustosa.

Interverranno Marco Tribuzio, Presidente Banco Opere Carità Bari, con una propria testimonianza e illustrando le applicazioni e agevolazioni fiscali previsti dalla Legge Gadda.

Don Vito Piccinonna, direttore della Caritas Diocesana di Bari-Bitonto, con Riflessione sul messaggio di Papa Francesco per la III Giornata Mondiale dei Poveri, ci parlerà di nuove forme di povertà e l’azione concreta di quanti con la loro testimonianza possono offrire speranza.

L’attenzione all’altro è anche contrastare lo spreco, significa evitare lo spreco! Evitare lo spreco in casa ma anche in tutta la filiera a partire da quella produttiva.

Sono invitati gli esercenti, commercialisti, esperti contabili e la cittadinanza.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.