Il talento al dormitorio

Quest’anno per l’attività del “Greast Estivo”, organizzato dai giovani e giovanissimi della Parrocchia, il “Laboratorio del Cuoio” ha visto la partecipazione di un ospite del dormitorio per senza fissa dimora “Don Vito Diana” gestito dalla Caritas diocesana.
Il nostro amico, con il suo talento nella lavorazione di questo materiale, sta insegnando ai ragazzi le varie fasi e le tecniche di lavorazione del cuoio. Inoltre, durante il laboratorio, i ragazzi stanno realizzando braccialetti e portachiavi.
Per ringraziarlo della sua disponibilità, in occasione della festa patronale del Paese è stata allestita una bancarella con oggetti realizzati artigianalmente da lui stesso. In questa occasione diverse persone hanno avuto modo di osservare gli oggetti e acquistarli.
Volevamo pertanto ringraziare, a nome suo e nostro, tutti coloro che hanno dato il loro contributo.
“ Privarsi di qualcosa per darla ad un altro è segno di umanità e gentilezza che non toglie mai quanto da. Infatti in cambio si hanno non solo vantaggi equivalenti, ma anche la consapevolezza di aver fatto del bene e il ricordo dell’affetto riconoscente di chi ne ha beneficiato, le quali cose offrono più piacere all’animo di quanto ne avrebbe potuto dare al corpo ciò di cui ci si è privati”
Nuovamente grazie a tutti e alla prossima!!!!!

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.