PRIORITY MAIL: SAN PAOLO SCRIVE A NOI!

di Ilenia e Maria

All¬¥alba del 26 luglio siamo partiti verso Castel del monte, frazione di Acquasparta, un paesino sperduto nella provincia di Terni, in cui abbiamo creato un pò di scompiglio fino al 1 agosto.

Nel nostro cammino, con i ragazzi,¬†abbiamo conosciuto un pò San Paolo, aiutati da Husquarna, Polaroid, Grania e Parolamix, quattro postini a servizio delle Poste dell’Impero Romano; le loro strade si intrecciano con quelle di Saulo di Tarso appena fuori da Gerusalemme, durante il martirio di Stefano. Inizialmente seguono Paolo per lavoro, ma restano affascinati dalla sua storia e dal suo incontro con Gesù di¬†Nazaret e decidono di restargli accanto stringendo un forte rapporto d¬¥amicizia con lui e¬†aiutandolo a consegnare le sue lettere a tutti i popoli da evangelizzare: Corinzi, Romani, Galati…

I temi che abbiamo trattato nelle catechesi di gruppo sono stati la vocazione, il battesimo, l’amicizia sotto due aspetti: le difficoltà che si trovano nell’andare d’accordo e nel trovare amici veri alla loro età, e la carità; ad ogni catechesi era accompagnato un lavoro di gruppo dove, i ragazzi, in gruppi più piccoli potevano riflettere e condividere i loro pensieri sul tema del giorno.

L¬¥ultimo giorno, il giorno del mandato, i ragazzi hanno avuto la possibilità di pensare a cosa avrebbero potuto fare, una volta tornati a Sannicandro, in parrocchia e nel paese per far fruttare questo campo, perchè non rimanga un episodio sporadico. Le loro proposte sono state l¬¥animazione liturgica, il servizio alla Messa ed altre azioni di solidarietà come un mercatino per vendere oggetti e dare il ricavato in beneficenza.

Nel nostro soggiorno ad Acquasparta abbiamo avuto la possibilità di fare due uscite: Orvieto e Roma. Ad Orvieto abbiamo visitato il duomo, sede del Miracolo Eucaristico avvenuto a Capo di monte, posto che abbiamo raggiunto quel pomeriggio, dopo la discesa al pozzo di San Patrizio(dove c’è stato il primo bagno…per alcuni!!!!!!), il pranzo e la catechesi, per divertirci e fare un bagno nel lago di Bolsena. A Roma abbiamo visitato San Pietro, San Paolo fuori le mura. Per il pranzo ci siamo recati dalle suore del Preziosissimo Sangue dove abbiamo avuto la possibilità di conoscere un pò Santa Maria de Mattias e di pregare davanti al suo corpo.

Il secondo giorno del campo, domenica 27 luglio, parlando del battesimo, ci siamo resi conto di quanto i cristiani non siano abbandonati a loro stessi, ma siano supportati – oltre che dalla fede – anche dalla comunità stessa. Per questo è stato scelto di favorire i legami tra i ragazzi attraverso un piccolo gioco: ognuno, nel proprio gruppo, doveva estrarre un nome e diventare “l’angelo custode” di questa persona; questo consisteva nel far sentire la propria presenza attraverso bigliettini(che non sono stati tutti carini!!!!!!), un po¬¥ di gentilezza(beh diciamo che si è vista poco!!!!!!!!!!!)¬†in più e, alla fine del campo, un piccolo regalino costruito con le proprie mani(per chi lo ha avuto, o per chi era così felice di averlo ricevuto che l’ha dimenticato li!!!!).

L¬¥ultimo giorno,ci ha raggiunto¬†don Nicola con i giovani che¬†ha celebrato la Messa di conclusione del campo, e ci ha consegnato il segno: un braccialetto su cui è scritto “Allarga la tenda” proprio per ricordare il mandato rivolto a tutti noi cristiani.

Inno alla vita

La vita è un¬¥opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è ricchezza, valorizzala.
La vita è amore, vivilo.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un¬¥avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila.

Madre Teresa di Calcutta

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.