“SAPIENZA” E TOLLERANZA di Monica

Il Papa non parlerà domani all”università “La Sapienza” di Roma. L”intervento tanto contestato da alcuni studenti e professori non avrà luogo. La sala stampa della Santa Sede ha diffuso oggi il testo dell”Allocuzione che il Pontefice avrebbe rivolto in occasione dell”inaugurazione dell”annoaccademico nella capitale. (http://212.77.1.245/news_services/bulletin/news/21453.php?index=21453&lang=it) E” un”occasione per riflettere. Su tante cose. Sul concetto di […]

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO di Sr Mimma

Dal Vangelo secondo Matteo 1, 18-24:

< Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poichè era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Però, mentre stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: ¬´Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati¬ª. Tutto questo è avvenuto perchè si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: ¬´Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele¬ª, che significa “Dio con noi”. Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l”angelo del Signore e prese con sè la sua sposa. >

Il futuro è costruire il presente oggi. L”annuncio della nascita di Gesù è dire oggi ciò che Lui sarà per l”umanità, quindi l”Emanuele, il Dio-con ‚Äìnoi, che cammina attraversando i solchi della storia dell”uomo. Leggi di più a proposito di QUARTA DOMENICA DI AVVENTO di Sr Mimma

TERZA DOMENICA DI AVVENTO di Sr Mimma

Anche Giovanni il Battista era convinto che il Messia dovesse venire in modo eclatante facendo un enorme fracasso e provocando un”inversione della vita a trecentosessanta gradi. Quando, infatti, invia dal carcere di Macheronte i suoi discepoli a domandare se fosse realmente questo il metodo con cui sarebbe stata cambiata l”umanità, si prova del tutto spiazzato. Gesù cita una frase del profeta Isaia in cui si delinea la nuova prospettiva di vita: i poveri sono i primi destinatari dell”annuncio. Leggi di più a proposito di TERZA DOMENICA DI AVVENTO di Sr Mimma